Crostata al Limone e Pinoli

Un classico, una torta che ricorda tanto la cara torta della nonna, infatti questa Crostata al Limone e Pinoli utilizza gli stessi ingredienti. Può essere preparata in una grande tortiera da 24 cm oppure in stampi monoporzione, ideale per un fine-pasto celestiale.

Crostata al Limone e Pinoli

Crostata al Limone e Pinoli

Info:

chefshatDifficoltà:
Media
clock-icon-mdTempo:
2 Ore
usd_dollar_money_cashCosto:
Medio
plateDosi Per:
10 Persone

Gli ingredienti :

Per la frolla
300 Grammi Farina
150 Grammi Burro
1 Limone
1 Uovo Intero
1 Fialetta Aroma Vaniglia
115 Grammi Zucchero
q.b. Sale
Per la farcia
50 Grammi Burro
4 Tuorli
2 Uova Intere
2 Limoni
200 Ml Latte
30 Grammi Farina
130 Grammi Zucchero
2 Cucchiai Pinoli
20 Grammi Zucchero a Velo

Procedimento:

  • Preparare la frolla; lavorare con le mani il burro ammorbidito a temperatura ambiente con 115 grammi di zucchero semolato, unire l’uovo, la scorza grattugiata di un limone, l’aroma di vaniglia e un pizzico di sale.
  • Unire 300 grammi di farina, continuare a lavorare l’impasto (senza esagerare).
  • Formare una palla, avvolgerla in pellicola trasparente e farla riposare in frigorifero.
  • Preparare la crema; lavare due limoni, grattugiare la scorza e spremerli.
  • Sbattere 4 tuorli e 2 uova intere con 130 grammi di zucchero semolato.
  • Unire la scorza, il succo dei limoni, il latte, 50 grammi di burro e 30 grammi di farina.
  • Cuocere la crema a fiamma bassa, senza mai smettere di mescolare, continuare finché la crema non si sarà rappresa.
  • Riprendere la pasta frolla dal frigorifero, stenderla in un disco alto circa un centimetro e rivestire il fondo e i lati di uno stampo imburrato da 24 centimetri oppure di stampi monoporzione.
  • Versare la crema, livellarla e distribuire i pinoli sulla superficie.
  • Mettere in forno già caldo a 180°C per 40 minuti.
  • Una volta sfornata lasciare raffreddare, prima di servire spolverizzare con zucchero a velo.
Print Friendly, PDF & Email
Similar posts

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

Seguici