Risotto Cacio e Pepe

Una semplice rivisitazione di uno dei primi piatti romani più celebri. Il Risotto Cacio e Pepe è semplice da preparare, un classico risotto mantecato con Pecorino, Parmigiano e Pepe. La ricetta l’abbiamo “rubata” ad Antonino Cannavacciuolo durante la trasmissione “Cucine da Incubo”

Risotto Cacio e Pepe

Risotto Cacio e Pepe

Info:

chefshatDifficoltà:
Media
clock-icon-mdTempo:
30 Minuti
usd_dollar_money_cashCosto:
Basso
plateDosi Per:
2 Persone

Gli ingredienti :

160 Grammi Riso Carnaroli
1/2 Litro Brodo Vegetale
25 Grammi Pecorino Romano
25 Grammi Parmigiano Grattugiato
q.b. Sale
q.b. Pepe Nero in Grani
20 Grammi Burro

Procedimento:

  • Versare il riso direttamente in pentola, senza fare un soffritto.
  • Accendere il fuoco e tostare leggermente il riso.
  • Quando i chicchi iniziano a diventare traslucidi, continuare la cottura aggiungendo poco alla volta il brodo vegetale.
  • Continuare in questo modo la cottura del riso, aggiungendo brodo quando il riso tende ad asciugare, aggiungendo una spolverata di pepe a metà cottura.
  • Passati 15 minuti, con il riso leggermente al dente, spegnere il fuoco,e procedere con la mantecatura, iniziando con il burro.
  • Proseguire con il pepe in grani appena macinato, e qualche grano intero.
  • Continuare con un filo di olio, un pizzico leggero di sale.
  • Terminare con il pecorino romano e il parmigiano entrambe grattugiati.
  • Mescolare bene e lasciare riposare coperto.
  • Impiattare il riso, aggiungendo una spolverata leggera di pecorino e di pepe, guarnire con erbe aromatiche.
Similar posts

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

Seguici