Torta Cuor di Mela

La torta Cuor di Mela, ricorda moltissimo i famosi biscotti del Mulino Bianco, i cuor di mela appunto. La frolla croccante, e l’interno morbissimo e speziato rendono questo dessert un’ottimo alleato per un finepasto gustoso o una colazione carica di energia.

Torta Cuor di Mela

Torta Cuor di Mela

Info:

chefshatDifficoltà:
Media
clock-icon-mdTempo:
2 Ore
usd_dollar_money_cashCosto:
Basso
plateDosi Per:
10 Persone

Gli ingredienti :

4 Mele Medie
250 Grammi Farina "00"
q.b. Zucchero a Velo
180 Grammi Zucchero
80 Grammi Burro
3 Cucchiai Succo di Limone
1 Uovo
1 Cucchiaino Lievito per Dolci
q.b. Cannella

Procedimento:

  • In una terrina lavorare il burro (precedentemente tagliato a pezzettoni ed a temperatura ambiente) con 100 grammi di zucchero, unire l’uovo ed amalgamare.
  • Aggiungere la farina setacciata con il lievito, impastare rapidamente senza lavorare troppo.
  • Avvolgere la frolla in pellicola trasparente e lasciare riposare in frigorifero per 30 minuti almeno.
  • Sbucciare le mele, tagliarle in quarti e da ogni quarto ricavare 4 fettine.
  • Mettere le mele in padella a cuocere con il succo di limone, la cannella e lo zucchero rimasto.
  • Cuocere per 10 minuti a fuoco medio.
  • Scolare le mele e recuperare il liquido di cottura.
  • Prendere la frolla dal frigorifero, stenderne i 3/5 su una spianatoia a circa 3mm di spessore e foderare una tortiera da 24 cm.
  • Distribuire all’interno del guscio di frolla le mele.
  • Aromatizzare le mele con metà del loro liquido di cottura.
  • Stendere la pasta rimasta, e ricoprire la tortiera avendo cura di richiudere bene i bordi, per sigillare bene.
  • Spennellare la superficie della torta con il succo delle mele rimasto e spolverizzare con 2 cucchiai di zucchero.
  • Passare in forno preriscaldato a 180°C per 30/35 minuti circa.
  • Lasciare raffreddare e infine cospargere di zucchero a velo.

 

Torta Cuor di Mela

Torta Cuor di Mela

Similar posts

1 commento

  1. Giulia's Gravatar Giulia
    15 ottobre 2014    

    L’ho fatta sabato ed è buonissima!
    Ci ho messo una mela in più rispetto a quelle della ricetta.
    La consiglio a tutti, e sicuramente la rifarò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

Seguici